Concorso per 500 nuovi notai

Il Ministero della Giustizia ha indetto un concorso per 500 nuovi notai.
Una grande opportunità per tanti laureati in giurisprudenza o in lauree equipollenti. Per concorrere bisogna non aver compiuto i cinquantanni d’età. È altresì necessario che, alla data di scadenza del termine per la presentazione della domanda, gli aspiranti non siano stati dichiarati non idonei in tre precedenti concorsi per esami a posti di notaio.

Due le prove d’esame:

esame scritto, tre distinte prove teorico-pratiche, riguardanti un atto di ultima volontà e due atti tra vivi, di cui uno di diritto commerciale
esame orale, tre distinte prove sui seguenti gruppi di materie: diritto civile, commerciale e volontaria giurisdizione
C’è tempo fino al 26 maggio. Le modalità della compilazione della domanda può essere telematica o presentata o spedita tramite raccomandata con ricevuta di ritorno al Procuratore della Repubblica presso il Tribunale competente in relazione al luogo di residenza dell’aspirante.

Vai al sito del Ministero della Giustizia per scaricare bando e domanda.

fonte https://www.cliclavoro.gov.it/Clicomunica/News/2016/Pagine/Concorso-per-500-nuovi-notai.aspx?platform=hootsuite

Musei. A Roma servono addetti assistenza al pubblico e vigilanza

Lavorare nei musei è il sogno di molti. Dal Ministero dei Beni e delle Attivita’ culturali e del Turismo arriva un interessante avviso pubblico per reclutare 18 addetti all’assistenza al pubblico e alla vigilanza nei musei di Roma. L’avviso è rivolto a profili con esperienza maturata nel ruolo e disponibilità a eventuali trasferte. Le candidature dovranno pervenire entro il 19 aprile 2016 alle 23.59.

Avviso di selezione

Ales – Arte Lavoro e Servizi spa, società in house del Ministero dei Beni  e delle Attività Culturali e del Turismo, in conseguenza della necessità di procedere ad assunzioni con contratto a tempo determinato di Addetti per l’assistenza al pubblico e la vigilanza all’interno di aree archeologiche e museali con sede di lavoro in Roma ed eventuale disponibilità ad essere assegnati in altre sedi su tutto il territorio nazionale, ha attivato un’apposita Procedura di selezione pubblica.

Il ruolo dell’addetto all’assistenza al pubblico e alla vigilanza

Effettua la prima accoglienza dei visitatori e fornisce informazioni di natura storico/artistica, archeologica e monumentale, anche in lingua straniera. Effettua la sorveglianza del patrimonio museale e archeologico all’interno dei locali espostivi, nelle aree di pertinenza del museo e nelle aree archeologiche . Assicura il rispetto del regolamento del museo e delle disposizioni di sicurezza, segnalando ai responsabili eventuali anomalie nelle condizioni e nello stato di conservazione del patrimonio e nel funzionamento dei sistemi e dei dispositivi di sicurezza; svolge le funzioni connesse all’accesso del pubblico, regolando l’accesso alle sale dei flussi di visitatori.

Effettua inoltre la gestione della biglietteria, utilizzando elementari programmi di contabilità, custodendo e trasmettendo gli incassi ed i titoli di accesso al sito.

I requisiti

• Diploma di scuola media superiore
• Comprovata esperienza lavorativa come custode/ addetto all’accoglienza al pubblico/ guida turistica all’interno di aree e parchi archeologici, monumenti, musei, parchi o giardini di interesse storico o artistico, ville o palazzi di interesse storico o artistico, inclusi nei “luoghi della cultura” di cui all’elenco presente sul sito del Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo (non sono considerati idonei gli stage, i tirocini, volontariato, formazione all’interno di percorsi scolastici o post scolastici).
• Buona conoscenza della lingua inglese, parlata e scritta, che consenta completa padronanza nella conversazione (assimilabile al Livello intermedio superiore B2 del Quadro comune europeo di riferimento per la conoscenza delle lingue – QCER).

Le candidature

Le candidature devono pervenire esclusivamente tramite il sito istituzionale di Ales Spa, nella sezione Lavora con noi. Riportiamo di seguito i link necessari per prendere visione dell’avviso e per procedere con la candidatura

Candidature

Avviso pubblico

– See more at: http://www.lavorare.net/2016/04/musei-a-roma-servono-addetti-assistenza-al-pubblico-e-vigilanza/#sthash.ws2niOs9.dpuf

Servizio civile nazionale, bandi per 3184 posti

Il Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale ha pubblicato della Presidenza del Consiglio dei Ministri ha pubblicato i bandi per la selezione di complessivi 3.184 volontari da avviare al Servizio nell’anno 2016.Di questi, 3.116 saranno saranno impiegati in ambito regionale, 68 per l’accompagnamento dei grandi invalidi e ciechi civili.
Alla selezione possono partecipare i giovani che alla data della presentazione della domanda abbiano compiuto i diciotto anni e non abbiano superato il ventottesimo anno d’età.
La domanda va presentata direttamente agli Enti che propongono i progettientro le ore 14.00 del 20 aprile 2016.