GRATIS – IL CORSO PER TROVARE LAVORO E CHE TI AIUTA A MIGLIORARE LA VITA

IL CORSO PER TROVARE LAVORO
E CHE TI AIUTA A MIGLIORARE LA VITA

gratis_agenda

Gratis

Esiste un corso per trovare lavoro?
La risposta è SI!

Se sei alla ricerca di un occupazione questo è il corso che fa per te!

Articolato in una sessione di 4 ore che ti insegna la strategia vincente per trovare lavoro e soprattutto per distinguerti dagli altri candidati e superarli con successo.

Porta il tuo c.v.! Ti aiutiamo ad aiutarti

Destinatari: disoccupati in cerca di occupazione.

Martedì 13 GIUGNO 2017 dalle ore 14.00 alle ore 18.00
Viale Palmiro Togliatti 1520 – 00155 Roma

Cattura

 

Il programma si articola in moduli, nel primo
SCOPRIREMO COME TROVARE LAVORO E OTTENERE UN COLLOQUIO CONOSCITIVO PARTENDO DA TE.

Cercare lavoro è un lavoro!

Conoscere se stessi e sapere quali sono gli strumenti utili ad ottenere un colloquio conoscitivo da parte di un’Azienda è fondamentale per poter essere scelti e vincere nel Mondo del Lavoro. Nella prima parte del corso analizzeremo:

¨ Chi sei e dove ti trovi in questo momento dalla Tua Vita e soprattutto dove vuoi dirigerti.

¨ Come cercare il tuo lavoro ideale

Nella seconda pare ci focalizzeremo sullo:

SCOPRIRE COME SOSTENERE IL COLLOQUIO E COME SUPERARE GLI ALTRI CANDIDATI

Dopo aver fatto chiarezza sui propri obiettivi lavorativi, su come cercare il Tuo lavoro e come farsi scegliere per un
colloquio conoscitivo, è giunto il momento di capire quali sono i segreti per sostenere al meglio un colloquio
conoscitivo e fare la differenza. Quali sono, quindi, le
strategie vincenti per distinguerti dai tuoi molteplici concorrenti.

Alla fine del corso avrai:

  • Analizzato le strategie di ricerca del lavoro
  • Identificato le tecniche di conduzione di un colloquio
  • Esaminato il processo che è alla base della conduzione di un colloquio

Per iscriverti compila la scheda in pdf e inviala all’indirizzo info@laborsecurity.it

corso marzia 2 GRATIS

downalod-pdf

 

 

 

 

Corsi gratuiti di formazione professionale

La scuola professionale ELIS organizza percorsi gratuiti di istruzione e formazione professionale per ragazzi, agevolandoli nell’inserimento lavorativo.
Ecco i corsi disponibili:

  • Operatore elettrico (50)
  • Operatore meccanico (25)
  • Operatore elettronico (25)
  • Operatore di impianti termoidraulici (25)

Tutti i corsi avranno durata triennale e saranno prettamente pratici: ore di stage, tirocini e attività di laboratorio per riuscire ad apprendere bene il mestiere in aula.

Unici 2 requisiti:

  • Avere tra i 13 e i18 anni
  • Possedere licenza media

In più si richiede predisposizione e passione per la meccanica, l’elettronica e l’informatica.
I posti a disposizione sono complessivamente 125, unico criterio di selezione sarà l’ordine di arrivo delle domande di iscrizione fino a esaurimento posti disponibili.
I corsi portano al conseguimento di un attestato di qualifica professionale che permette di esaurire l’obbligo scolastico e cercare un’immediata occupazione oppure proseguire con gli studi per conseguire il diploma frequentando altri due anni di scuola superiore.

La didattica viene svolta in aula tramite tablet in un’esclusiva aula multimediale 4.0 e nei laboratori con tutte le attrezzature che servono ai ragazzi per imparare il mestiere.

Per candidarsi, c’è tempo fino al 10 settembre.
Trovi dettaglio, nella pagina del sito!

 

https://www.cliclavoro.gov.it/Clicomunica/News/2016/Pagine/Corsi-gratuiti-per-under-16.aspx?platform=hootsuite

Roma, corso gratuito in “Sviluppo soft skills e competenze individuali”

Eulab Consulting organizza il corso di formazione gratuito in “Sviluppo soft skills e competenze individuali” a Roma.

Il percorso formativo è rivolto a disoccupati e inoccupati, e si terrà dal 30 maggio al 21 giugno 2016, per una durata complessiva di 120 ore.

Per partecipare è necessario superare un colloquio conoscitivo – motivazionale, che si terrà il 25 maggio 2016 presso la sede di Eulab Consulting in via Casilina 110/b. Il corso, invece, avrà luogo presso il Centro Studi “Antonio Manieri”.

La domanda di candidatura va inviata entro le ore 12 del 20 Maggio compilando l’apposito form online.

Per ulteriori informazioni consulta il sito.

 

https://www.cliclavoro.gov.it/Clicomunica/News/2016/Pagine/Roma-corso-gratuito-in-Sviluppo-soft-skills-e-competenze-individuali.aspx?platform=hootsuite

Donne, lavoro e impresa

“Giovani donne: che impresa” è il nuovo corso gratuito organizzato da Fondazione Pangea Onlus. Il corso è rivolto a donne intraprendenti che abbiano un’età tra i 20 e i 35 anni e siano residenti nel Lazio.
Si punterà a lavorare sugli aspetti di idee e motivazioni di impresa e autoimpiego, sul concetto di leadership, di rete di impresa, e delle possibili agevolazioni esistenti per le startup.

Il corso, che si terrà a Roma nei pressi della stazione Termini,  sarà articolato in11 giornate tra maggio, giugno e luglio per un totale di 60 ore.

Potranno far parte del progetto di formazione massimo 20 persone. La selezione avverrà sulla base della data di ricezione della richiesta.

Per candidarsi è consigliabile inviare un breve video (massimo 2 minuti) di presentazione e dell’idea di progetto a infomicrocredito@pangeaonlus.org.

Per altri dettagli visitare il sito della Fondazione.

fonte http://www.cliclavoro.gov.it/Clicomunica/News/2016/Pagine/Donne-lavoro-e-impresa.aspx

Corso Carrellisti

Corso di formazione teorico – pratico per lavoratori addetti alla conduzione di Carrelli Semoventi con conducente a bordo

in conformità con l’Accordo del 22 Febbraio 2012 e D.Lgs 81/08

Corso obbligatorio per l’abilitazione prevista per gli operatori di carrello elevatore semovente con conducente a bordo ai sensi dell’accordo del 22 Febbraio 2012 (pubblicato in G.U. n. 60 del 12/03/2012) in attuazione dell’art. 73 comma 5, del D.Lgs 81/08

Durata: 16 ore

Prezzo: €390.00 + IVA prezzo scontato (*) € 160.00 + iva

Sede Didattica:
Teoria -Viale Sacco e Vanzetti, 141, Roma
Pratica – Via Demetriade 48, Roma
(Avvio corso con almeno 10 discenti)

Destinatari: il corso è rivolto a tutti gli operatori di carrello elevatore semovente con conducente (corso per il rilascio del patentino per il muletto oppure il patentino per il carrello elevatore).

(*) per gli iscritti al nostro Sportello di Orientamento al Lavoro

TIPOLOGIA CARRELLI MODULO GIURIDICOO
(Teoria)
MODULO TECNICO
(Teoria)
MODULO PRATICO
(Pratica)
TOT. ORE

 

D) CARRELI INDUSTRIALI SEMOVENTI, CARRELLI SEMOVENTI A BRACCIO TELESCOPICO E CARELLI/SOLLEVATORI/ELEVATORI SEMOVENTI TELESCOPICI ROTATIVI 1 ora
7 ore
8 ore 16 ore

Per saperne di più sul corso carrellisti:

Estratto dall’Accordo 22.02.2013

Allegato VI

Requisiti minimi dei corsi di formazione teorico-pratici per lavoratori addetti alla conduzione di carrelli elevatori semoventi con conducente a bordo

1.0. Fermi restando gli obblighi di formazione ed addestramento specifici previsti dall’articolo 73, comma 4 del D.Lgs. n, 81/2008, l’utilizzo di carrelli elevatori semoventi con conducente a bordo aventi caratteristiche diverse da quelle esplicitamente considerate nei presente allegato, richiede il possesso, da parte dell’operatore, di almeno una delle abilitazioni di cui al presente allegato.

Esempi di carrelli elevatori semoventi con conducente a bordo:

1. Modulo giuridico – normativo (1 ora)
1.1 Presentazione dei corso. Cenni di normativa generale in materia di igiene e sicurezza del lavoro con particolare riferimento alle disposizioni di legge in materia di uso delle attrezzature di lavoro (D.Lgs. n. 81/2008). Responsabilità dell’operatore.

2. Modulo tecnico (7 ore)
2.1. Tipologie e caratteristiche dei vari tipi di veicoli per il trasporto interno: dai transpallet manuali ai carrelli elevatori frontali a contrappeso.
2.2. Principali rischi connessi all’impiego di carrelli semoventi: caduta del carico, rovesciamento, ribaltamento, urti delle persone con il carico o con elementi mobili del carrello, rischi legati all’ambiente (ostacoli, linee elettriche, ecc.), rischi legati all’uso delle diverse forme di energia (elettrica, idraulica, ecc.).
2.3. Nozioni elementari di fisica: nozioni di base per la valutazione dei carichi movimentati, condizioni di equilibrio di un corpo. Stabilità (concetto del baricentro del carico e della leva di primo grado). Linee di ribaltamento. Stabilità statica e dinamica e influenza dovuta alla mobilità del carrello e dell’ambiente di lavoro (forze centrifughe e d’inerzia). Portata del carrello elevatore.
2.4. Tecnologia dei carrelli semoventi: terminologia, caratteristiche generali e principali componenti. Meccanismi, loro caratteristiche, loro funzione e principi di funzionamento.
2.5. Componenti principali: forche e/o organi di presa (attrezzature supplementari, ecc.). Montanti di sollevamento (simplex – duplex – triplex – quadruplex – ecc., ad alzata libera e non). Posto di guida con descrizione del sedile, degli organi di comando (leve, pedali, piantone sterzo e volante, freno di stazionamento, interruttore generale a chiave, interruttore d’emergenza), dei dispositivi di segnalazione (clacson, beep di retromarcia, segnalatori luminosi, fari di lavoro, ecc.) e controllo (strumenti e spie dì funzionamento). Freni (freno di stazionamento e di servizio). Ruote e tipologie di gommature: differenze per i vari tipi di utilizzo, ruote sterzanti e motrici. Fonti di energia (batterie di accumulatori o motori endotermici). Contrappeso.
2.6. Sistemi di ricarica batterie: raddrizzatori e sicurezze circa le modalità di utilizzo anche in relazione all’ambiente.
2.7. Dispositivi di comando e di sicurezza: identificazione dei dispositivi di comando e loro funzionamento, identificazione dei dispositivi di sicurezza e loro funzione. Sistemi di protezione attiva e passiva.
2.8. Le condizioni di equilibrio: fattori ed elementi che influenzano la stabilità. Portate (nominale/effettiva). Illustrazione e lettura delle targhette, tabelle o diagrammi di portata nominale ed effettiva. Influenza delle condizioni di utilizzo sulle caratteristiche nominali di portata. Gli ausili alla conduzione (indicatori di carico e altri indicatori, ecc.).
2.9. Controlli e manutenzioni: verifiche giornaliere e periodiche (stato generale e prova, montanti, attrezzature, posto di guida, freni, ruote e sterzo, batteria o motore, dispositivi di sicurezza). Illustrazione dell’importanza di un corretto utilizzo dei manuali di uso e manutenzione a corredo del carrello.
2.10. Modalità di utilizzo in sicurezza dei carrelli semoventi: procedure di movimentazione. Segnaletica di sicurezza nei luoghi di lavoro. Procedura di sicurezza durante la movimentazione e io stazionamento del mezzo. Viabilità: ostacoli, percorsi pedonali, incroci, strettoie, portoni, varchi, pendenze, ecc.. Lavori in condizioni particolari ovvero all’esterno, su terreni scivolosi e su pendenze e con scarsa visibilità. Nozioni di guida. Norme sulla circolazione, movimentazione dei carichi, stoccaggio, ecc.. Nozioni sui possibili rischi per la salute e la sicurezza collegati alla guida del carrello ed in particolare ai rischi riferibili:
a) all’ambiente di lavoro;
b) al rapporto uomo/macchina;
c) allo stato di salute del guidatore.
Nozioni sulle modalità tecniche, organizzative e comportamentali e di protezione personale idonee a prevenire i rischi.

3. Modulo pratico

……
3.4. Modulo pratico: carrelli industriali semoventi, carrelli semoventi a braccio telescopico e carrelli/sollevatori/elevatori semoventi telescopici rotativi (8 ore)
3.4.1 Illustrazione, seguendo le istruzioni di uso del carrello, dei vari componenti e delle sicurezze.
3.4.2 Manutenzione e verifiche giornaliere e periodiche di legge e secondo quanto indicato nelle istruzioni di uso del carrello.
3.4.3 Guida del carrello su percorso di prova per evidenziare le corrette manovre a vuoto e a carico (corretta posizione sul carrello, presa del carico, trasporto nelle varie situazioni, sosta del carrello, ecc.).

4. Valutazione
4.1. Ai termine dei due moduli teorici (al di fuori dei tempi previsti per i moduli teorici) si svolgerà una prova intermedia di verifica consistente in un questionario a risposta multipla. Il superamento della prova, che si intende superata con almeno il 70% delle risposte esatte, consentirà il passaggio ai moduli pratici specifici. Il mancato superamento della prova comporta la ripetizione dei due moduli.
4.2. Al termine di ognuno dei moduli pratici (al di fuori dei tempi previsti per i moduli pratici) avrà luogo una prova pratica di verifica finale, consistente nell’esecuzione di almeno 2 delle prove….
4.3. Tutte le prove pratiche …. devono essere superate.
4.4. Il mancato superamento della prova di verifica finale comporta l’obbligo di ripetere il modulo pratico.
4.5. L’esito positivo delle prove di verifica intermedia e finale, unitamente a una presenza pari ad almeno il 90% del monte ore, consente il rilascio, al termine del percorso formativo, dell’attestato di abilitazione.


Corso Gratuito sull’Autoimpiego e l’Autoimprenditorialità 07.04.2016

corso-gratisIl Corso intende promuovere la cultura imprenditoriale al fine di guidare i partecipanti lungo un percorso formativo orientato alla creazione di una nuova impresa. Sviluppare la cultura dell’autoimprenditorialità e della creazione d’impresa, fornendo conoscenze, metodologie e strumenti per progettare e attuare un’idea imprenditoriale.

Destinatari del corso: persone inoccupate, disoccupate, lavoratori in mobilità e studenti.

Obiettivo del corso: Aiutare potenziali nuovi imprenditori a definire nuove idee d’impresa non necessariamente già precisamente strutturate, fornendo anche una panoramica delle informazioni di base, necessarie ad avviare una attività imprenditoriale.

Contenuti
Il corso sarà predisposto in modo da analizzare nello specifico la gestione di un’idea imprenditoriale in relazione all’iter di esecuzione del progetto imprenditoriale e della relativa gestione-amministrativa.

Risultati attesi
Lo sviluppo delle capacità relazionali e di reperimento delle informazioni per l’elaborazione di un progetto imprenditoriale; l’acquisizione delle conoscenze e lo sviluppo delle competenze nella gestione amministrativa-finanziaria di un’impresa, nella stesura di un budget, di un rendiconto e nell’acquisizione della capacità di interpretazione dei dati attraverso l’utilizzo degli strumenti acquisiti durante il corso.

CORSO AUTOIMPIEGO AUTOIMPRENDITORIALITA'

Vuoi iscriverti al corso?

Compila la scheda di iscrizione (clicca su scarica) pdf scarica ed inviala via mail all’indirizzo sportello.lavoro.orientamento@gmail.com

Corso Haccp: Addetto alla Manipolazione degli alimenti

Corso Haccp: Addetto alla Manipolazione degli alimenti

in conformità con le indicazione della Deliberazione Regionale 3 novembre 2009 n°825

imagesDurata: 6 ore

Prezzo: € 49.00 + iva prezzo scontato (*) € 39.00 + iva

Data: Venerdì 10/06/2016 dalle ore 14.00 alle ore 20.00
+ test finale

Sede Didattica: Viale Sacco e Vanzetti, 141 – 00155 Roma

Destinatari: personale  adibito alla manipolazione, confezionamento, deposito e  somministrazione degli alimenti.

(*) per gli iscritti al nostro Sportello di Orientamento al Lavoro

Vuoi iscriverti al corso?

Compila la scheda di iscrizione (clicca su scarica) pdf scarica   ed inviala via mail all’indirizzo sportello.lavoro.orientamento@gmail.com oppure info@laborsecurity.it